Offerta Didattica

Offerta Didattica

ECOLANDIA è un luogo dalla bellezza incomparabile e un grande laboratorio a cielo aperto dove poter vivere esperienze ludico-formative sull’ambiente e il paesaggio, la storia, la mitologia, l’architettura, la scienza e l’impegno sociale abbracciando con un solo sguardo lo Stretto di Scilla e Cariddi.

Qui prende forma un’offerta di Educazione Ambientale a tutto tondo, ispirata a una visione di ecologia integrale che guarda agli orizzonti della salvaguardia della natura, alla cura delle relazioni, alla lotta contro gli squilibri sociali, alle strategie di innovazione e sviluppo dei territori e al grande tema della bellezza. Perché tutto, su questa terra, è in relazione.

Sperimentazioni in ambito agricolo, prototipi tecnologici innovativi nel campo delle energie rinnovabili, il recupero del patrimonio storico e culturale che plasma l’identità dei nostri territori, l’attenzione alla cura della persona e la sensibilizzazione ai grandi temi sociali del nostro tempo: tante piste di esperienza educativa legate da una visione “pro-positiva” del futuro che mette al centro la formazione globale della persona e la cura del Bene comune.

Attraverso la scoperta e l’esplorazione del Forte Batteria Gullì, bene monumentale e della rete di forti e castelli che dominano lo Stretto di Messina, ci si immerge in un approfondimento storico-culturale del territorio. Con l’obiettivo formativo di esplorare la complessità del paesaggio dello Stretto cogliendone la molteplicità di suggestioni artistiche, storiche e leggendarie, operando un esercizio di riemersione di una memoria culturale stratificata e spesso dimenticata.

– IL VOLO DI ICARO

Vivere in un ambiente naturale è importante per i bambini poiché li introduce a nuovi punti di vista e offre al loro vissuto prospettive e orizzonti più ampi, variabili, meno artificiali.

Il Parco Ecolandia si propone come luogo esplorativo ricco di novità, un’occasione di scoperta e di apprendimento dove assecondare i ritmi e gli stili operativi di ciascun bambino in uno scenario naturale carico di suggestioni e dove sperimentare percorsi che prevedono lo “sporcare” e lo “sporcarsi” con acqua, terra, erba. Finalità della proposta didattica è sviluppare nei bambini lo spirito di osservazione, il desiderio di esplorazione e l’attitudine alla manipolazione con l’impiego di tutti i sensi; apprezzare l’ambiente naturale e rispettarlo; affinare le capacità senso-percettive; acquisire schemi motori che permettano al bambino di interagire con gli altri e con il mondo circostante, potenziando la disponibilità a collaborare e divertirsi con i compagni.

– GIOCHIAMO CON I MITI DELLO STRETTO
– POLLICE VERDE
– ARTE LEGNO

Approfondimento di attività artistiche e letterarie legate alla conoscenza del territorio, esplorato attraverso il linguaggio del Mito.

Alla riscoperta del territorio dello Stretto di Messina e delle sue peculiarità naturalistiche come chiave d’accesso ad un patrimonio identitario fatto di leggende e storia di cui questo specchio d’acqua è da secoli testimone e protagonista.

Il percorso si sviluppa presso l’Area ACQUA del parco Ecolandia, lungo il bacino artificiale ricreato nell’antico fossato difensivo che circonda la Batteria Gullì.

– IL VIAGGIO DI ULISSE
– MEDITERRANEO CROCEVIA DI STORIE, ROTTE E CULTURE.
– DALLA TERRA AL MUSEO. Laboratorio di archeologia e paleontologia

Approfondimenti scientifici e tecnologici sugli elementi naturali con proposte di attività che sensibilizzano a un loro impiego consapevole e responsabile, frutto di una conoscenza diretta dei principi fisici, dinamici ed energetici ad essi collegabili, con l’obiettivo di sviluppare una visione complessiva dei sistemi energetici che garantiscono piena efficienza e garanzia di ecocompatibilità.

Il tour si sviluppa fra le antiche stanze del Forte e gli innovativi prototipi e installazioni dimostrative di NET-Natura Energia Territorio (Polo di innovazione della Regione Calabria).

– IN VIAGGIO CON L’ENERGIA
Laboratorio sulle energie rinnovabili
– LA CASA DEL SUONO.
Laboratorio di riconoscimento del paesaggio sonoro
– CAMERA OSCURA.
Laboratorio di manipolazione della luce

Approfondimento di temi ambientali, orientati ad una sensibilizzazione su scelte di consumo responsabile, attente ad una relazione positiva col territorio.

Un’esperienza di contatto diretto con l’ambiente naturale, esplorando il concetto di biodiversità, riscoprendo le tipicità delle colture locali, sperimentandosi in attività sul campo, acquisendo informazioni sul ciclo dei rifiuti e su buone pratiche per la salvaguardia dell’ambiente.

Il tour attraversa l’Area TERRA che domina il paesaggio dello Stretto di Messina.

– AULA NATURA.
Laboratorio di esplorazione naturalistica
– MANIMPASTA. Laboratorio di cucina
– COME NASCONO LE MONTAGNE.
– VIAGGIO AL CENTRO DELLA TERRA.
– VIVI E VEGETI. Laboratorio di estrazione del DNA dai vegetali
– QUESTA CAVOLO DI CHIMICA: acidi, basi e ph

Attività laboratoriali e produttive legate ai temi del buon uso delle risorse, dello sviluppo sostenibile, della manipolazione e del recupero dei materiali, della valorizzazione delle attività artigianali, della solidarietà sociale.

Alla scoperta di come un utilizzo sapiente della materia, collegato ad un competente e appassionato saper fare, possano aprire originali strade di sviluppo sociale e professionale; imparando a guardare a nuovi, inattesi modelli di progresso.

Il tour si snoda all’interno delle officine dell’Area Fuoco, caratterizzate da una vista mozzafiato sullo Stretto di Messina.

– ARTE DEL LEGNO.
Laboratorio di falegnameria
– CALDERONE ALCHEMICO.
La magia del sapone
– COOPERAZIONE E SOLIDARIETÀ
– LABORATORIO MIGRANTI

Il dio Apollo, nume tutelare delle arti e della conoscenza, ci introduce ad attività che valorizzano l’espressione creativa di bambini e ragazzi come via originale di esplorazione della natura, di valorizzazione delle sue risorse e di rielaborazione di gratificanti esperienze all’area aperta.

I Laboratori consentono di giocare con la Storia dell’arte, le tecniche grafiche e pittoriche, semplici concetti di botanica, fisica, chimica e biologia che si combinano dando vita a sorprendenti applicazioni sperimentali.

– PITTORI EN PLEIN AIR. Laboratorio creativo di acquarello con colori naturali
– CROMOFILLA. Laboratorio per la produzione di colori naturali
– I BAMBINI SONO SURREALISTI. Laboratorio creativo di collage sensoriale
– A SPASSO CON I PUNTI. Laboratorio sperimentale fra linee, colori e sensazioni
– L’ESPLOSIONE DELL’ALBERO… alla maniera di Munari
– ULISSE SUPERHERO! Laboratorio di fumetto

Amaltea, la capretta nutrice che allevò il piccolo Zeus e dalle cui corna fu generata la cornucopia, simbolo universale di abbondanza, ci presenta delle proposte di laboratorio che rafforzano l’idea della “cultura della cura” come orizzonte educativo da perseguire comunitariamente.

Cura della persona, di una alimentazione sana e sostenibile, della qualità della vita, dell’emotività individuale, delle competenze relazionali: la proposta guarda alla valorizzazione della espressione di sé e dell’incontro fra le persone come a una strategia concreta per un futuro armonioso e sostenibile.

– ALLA SCOPERTA DELLE EMOZIONI.
– TRA GUSTO E DISGUSTO.
– NOI, IL CIBO, IL NOSTRO PIANETA. Strategie alimentari sostenibili
– SONO QUEL CHE MANGIO. Laboratorio di esplorazione alimentare
– CHIMICA DELLA FELICITÀ.

Laudato si’ è un percorso esperienziale in sette tappe che traduce i principali contenuti concettuali dell’omonima enciclica di papa Francesco (2015) con l’obiettivo di definire delle puntuali strategie di conversione ecologica, individuali e collettive, che possano alimentare delle piste di impegno concreto per la cura dei territori.

Laudato si’ è un percorso didattico itinerante che accompagna gli utenti nell’approfondimento informativo ed esperienziale di specifiche tematiche suggerite dall’enciclica di papa Francesco. Ogni tappa illustra e trasferisce una peculiare strategia di conversione ecologica che presso il parco Ecolandia ha trovato pratica applicazione sperimentale.

– OASI DELLA CONTEMPLAZIONE: esplorazione del paesaggio dello Stretto di Messina;

– STANZE DELLA TERRA: cura della biodiversità e pratiche agricole sostenibili;

– CASA DI PAGLIA: ciclo dei rifiuti ed economia circolare;

– STANZA DELLA COOPERAZIONE: povertà e giustizia sociale;

– ENERGIE PER LA VITA: le fonti energetiche rinnovabili;

– FINESTRA SUL GEOPARCO E OCCHI DI GAIA: mutamenti climatici e impronta ecologica;

– PASSO DELLA CONVERSIONE ECOLOGICA: la piantumazione compensativa.

Struttura delle Visite

Ogni percorso tematico potrà essere fruito da un gruppo di minimo 20 – massimo 50 studenti che, nel corso della visita, sarà suddiviso in 2 sottogruppi, ciascuno dei quali fruirà di due attività laboratoriali complementari.

I percorsi si sviluppano con le seguenti tempistiche, modulabili sulla base di specifiche necessità:

ORE   9.00, ingresso al parco e inizio attività didattica presso i due laboratori;
ORE 10.00, pausa per breve attività ludica e colazione (a carico dei partecipanti ma con possibilità di acquisto leggero presso chiosco interno);
ORE 10.30, ripresa attività didattica con scambio dei due gruppi;
ORE 11.30, termine attività didattica e seconda attività ludica libera;
ORE 12.00, termine visita e uscita dal parco o spostamento per il pranzo presso il Ristorante del Parco.

COSTI
L’attività sopra descritta (comprensiva di ingresso al parco e fruizione dei due percorsi didattici) ha un costo di 10€/allievo. Un docente per classe accede gratis. Eventuali adulti accompagnatori pagano 2€. Con un costo aggiuntivo è possibile fruire di un servizio di trasporto al Parco dalla città di Reggio Calabria. Il prezzo è da stabilire in funzione della distanza e del numero di persone da trasportare.

È possibile fruire anche di percorsi configurabili on demand con costi differenziati.

SERVIZI DI RISTORAZIONE
Il Ristorante del Parco aprirà prossimamente con una nuova gestione

Presso l’EcoChiosco del Parco è possibile consumare il pranzo con:
Menu a 5€/allievo (trancio di pizza, panino farcito da 50 gr., un arancino e un calzone mignon, acqua minerale).

Un docente per classe e studenti diversamente abili pranzano gratis.