Art 1 Principi e contenuto

Art. 2 Obiettivi

Art. 3 Orari

Art. 4 Modi generali di comportamento

Art. 5 Tutela ambiente

Art. 6 Attività ammesse o soggette ad autorizzazione

Art. 7 Giochi riservati ai bambini

Art. 8 Segnaletica

Art. 9 Vigilanza

 

Art. 1 – Principi e contenuto

Il Parco Ecolandia è un parco pubblico e rappresenta una risorsa per la città di Reggio Calabria per le caratteristiche ambientali, architettoniche, culturali e paesaggistiche.

Art. 2 – Obiettivi

Il Parco Ecolandia è utilizzato per attività culturali, ludico-ricreative, scientifiche: è fatto obbligo ai visitatori di usufruirne nel rispetto delle regole e dei principi fissati dal presente regolamento, finalizzato a disciplinare il corretto uso delle attrezzature ed il rispetto delle aree riservate al gioco dei bambini, in quanto luoghi aventi importanti funzioni ludico ricreative. Scopo principale è quello di salvaguardare la salute, la sicurezza e l’incolumità dei bambini e delle persone che frequentano il Parco

Art. 3 – Orari

L’orario di apertura del parco è indicato in apposite bacheche poste all’ingresso del parco medesimo. È vietato permanere nel parco oltre l’orario di chiusura.

Art. 4 – Modi generali di comportamento

Ai visitatori è fatto obbligo di mantenere, durante la permanenza nel Parco, un contegno compatibile con l’uso a cui è destinato, nel rispetto delle prescrizioni del presente regolamento.

Art. 5 – Tutela ambiente

Il rispetto del sito deve essere rivolto a tutte le sue componenti, a tutela dell’equilibrio dell’ambiente e degli altri visitatori. Non è, pertanto, consentito:

  • abbandonare rifiuti di qualsiasi natura e/o non conferire in maniera differenziata negli appositi contenitori rifiuti solidi o liquidi, e comunque inquinare il suolo e le acque;
  • produrre luci, suoni e rumori molesti;
  • transitare con mezzi motorizzati, con esclusione dei mezzi di servizio e di vigilanza e dei mezzi autorizzati;
  • accendere fuochi abbandonare mozziconi di sigarette sia accesi che spenti.
  • allestire campeggi;
  • introdurre sedie, sdraio, tavoli da campeggio;
  • danneggiare fabbricati e manufatti, attrezzature o utilizzarli impropriamente;
  • condurre animali liberi;
  • calpestare o comunque danneggiare le aiuole, il verde delineato e le piante; affiggere alle alberature cartelli, manifesti; conficcare pali, picchetti e simili; cogliere ed asportare fiori, bulbi, terriccio, ecc.;
  • danneggiare, spostare, rimuovere o imbrattare in qualsiasi modo i giochi, le strutture e le attrezzature presenti; adibire le panchine a giacigli – salvo per motivi di salute (malore o svenimento) – o salire su di esse con i piedi;
  • trattenersi all’interno del Parco oltre l’orario di chiusura.

Art. 6 – Attività ammesse o soggette ad autorizzazione

Tutto ciò che non è espressamente vietato è ammesso. Sono ammesse le seguenti attività, con i limiti sottoindicati:

  • calpestare o distendersi nelle aree verdi, purchè ciò non comporti rovina o danno all’ambiente;
  • suonare strumenti musicali o svolgere qualsiasi attività artistica, purchè ciò non comporti danno o rovina all’ambiente e non sia di eccessivo disturbo agli altri visitatori.

Sono soggette a preventiva autorizzazione le seguenti attività:

  • esercitare forme di commercio o di vendita;
  • esporre avvisi, manifesti pubblicitari o qualsiasi altra stampa;
  • effettuare manifestazioni di qualsiasi tipo, quali assemblee, esposizioni, parate, spettacoli, attività agonistiche etc. etc.

Art. 7 – Giochi riservati ai bambini

Gli spazi riservati ai bambini sono appositamente individuati. È vietato usufruire delle attrezzature e giochi riservati ai bambini.

Art. 8 – Segnaletica

Nelle aree verdi del Parco saranno collocate tabelle che consentano al visitatore di conoscere le principali regole cui attenersi nell’utilizzo degli spazi.

Art. 9 – Vigilanza

Le mansioni di vigilanza sono affidate a personale del Parco appositamente incaricato e identificabile.

__________________________________________________________

REGOLAMENTO AREA GIOCHI DEL PARCO ECOLANDIA

Questo documento ha l’obiettivo di guidare il bambino a giocare bene, nel rispetto di se stesso, degli altri e delle cose.

Per garantire la massima sicurezza ed il miglior servizio dei bambini si invitano i genitori o gli accompagnatori a leggere attentamente, rispettare ed impegnarsi a far rispettare le regole in esso contenute.

LA DIREZIONE DEL PARCO NON ACCETTERÀ COME GIUSTIFICAZIONE LA NON CONOSCENZA DEL REGOLAMENTO DEL PARCO GIOCHI.

L’area giochi comprende l’area ludica ricreativa, il percorso dell’area Parco con l’utilizzo di una macchina elettrica, la gita sulla zattera. Si rivolge a minori di età compresa tra 2 a 16 anni.

Il minore, durante tutto il periodo di permanenza presso il l’area giochi, rimane sotto la custodia del genitore/accompagnatore maggiorenne cui competono tutti gli obblighi di vigilanza ed attenzione connessi e le responsabilità relative ad eventuali infortuni subiti dal minore o dallo stesso provocati ad altri minori e/o terzi o cose.

La responsabilità sui minori è del genitore o dell’accompagnatore maggiorenne che ne risponde personalmente per tutto il periodo di permanenza. È assolutamente vietato lasciare incustoditi i minori.  Nell’eventualità che questo accada il Parco declina ogni responsabilità.

I bambini di età inferiore ai 4 anni devono essere sorvegliati con maggiore cura e possono accedere solo ai giochi dove sono in grado di muoversi in maniera autonoma. I genitori non devono utilizzare i giochi destinati ai bambini ma rimanere nelle aree di controllo segnalate.

I bambini con età superiore ai 4 anni compiuti non possono accedere nell’area riservata ai piccoli.

È vietato introdurre nell’area giochi qualsiasi alimento o bibita che deve essere consumata obbligatoriamente nella zona ristoro.

È facoltà della Direzione allontanare chi non rispetti il presente regolamento o chi tenga all’interno del Parco un comportamento contrario alle norme igieniche o un linguaggio ed un atteggiamento offensivo e/o contrario alla morale, che possa arrecare disagio agli altri ospiti.

Gli accompagnatori sono responsabili del controllo e delle azioni compiute dai bambini che accompagnano, pertanto eventuali danneggiamenti alla struttura o al materiale ludico e non, sono sempre a carico dei responsabili.

Gli accompagnatori hanno l’obbligo di denunciare prima dell’allontanamento dal Parco eventuali danni subiti dal minore.

La Direzione non custodisce i beni personali, pertanto non risponde in caso di smarrimento, furto, danneggiamento o deterioramento di oggetti portati all’interno del parco giochi.

Eventuali cartelli informativi affissi in bacheca o nei vari locali del Parco costituiscono parte integrante del presente regolamento.

La Direzione può variare in qualsiasi momento gli orari di accesso al Parco ed i giorni di chiusura senza ritenersi obbligata a dare alcuna comunicazione.

La Direzione non risponde in caso di interruzione del servizio dovuto a cause non dipendenti dalla propria volontà (eventi naturali, interruzione di corrente elettrica o altro) pertanto nessun rimborso verrà riconosciuto.

L’accesso al Parco presuppone l’accettazione del presente Regolamento in ogni sua parte che può essere modificato dalla Direzione mediate affissione nei locali del parco stesso.