giugno 20, 2019 Eventi Nessun commento

14 Luglio – ore 21:00 – Parco Ecolandia

A Reggio Calabria, Parco Ecolandia, domenica 14 luglioalle 21.00 si terrà la seconda tappa del festival, organizzato dall’associazione Casa Russa Arti Erzia in collaborazione con l’Associazione Russkiy Mayak Calabria.

Prima della proiezione si terrà una tavola rotonda con cinefili calabresi e ospiti graditi il Fondatore e Produttore del Festival Aleksandr Scheryakov e  il Direttore Operativo Daria Petrova che saluteranno il pubblico ed illustreranno brevemente i prossimi obiettivi del Festival in Italia e nel mondo.

Nel 2014 un gruppo di giovani cinefili di Vladivostok (Russia), pieni di idee ed entusiasmo, hanno deciso di organizzare un Festival del Cinema riservato ai cortometraggi, con alcune particolari caratteristiche che lo rendessero unico e originale: il suo svolgimento all’aperto, la possibilità di accedervi e visionare i film gratuitamente, la assenza delle giurie formate da “esperti”, sostituite dal pubblico che avrebbe avuto la possibilità di votare tramite la luce del proprio cellulare.

Nel 2015 il  Festival ha allargato la sua presenza territoriale  e da Vladivostok è giunto sino a  Lisbona (Portogallo): al Festival hanno partecipato più di 200 000 spettatori di 12 diversi paesi.

L’iniziativa ha avuto una vasta eco ed è stata apprezzata da parte del Segretario Generale dell’ONU,  Bank Ki-moon (Pan Gi Mun), ed ha realizzato il record del più lungo viaggio di un Festival nel mondo.

Nel 2016 e nel 2017 al Festival hanno partecipato circa 300 città da 67 diversi paesi del mondo. Anche il Ministero della Cultura della Federazione Russa ha apprezzato il progetto no profit del Festival e rilevato  il successo che sta conseguendo. L’iniziativa è stata apprezzata da personalità come  Emir Custuriza, Nikita Mikhalkov, Vladimir Posner.

Nel 2019 si prevede la presenza al Festival di oltre un milione di spettatori e nel frattempo è approdato anche in Italia.

La regista russa Elena Semina – presidente della Associazione Culturale Russkiy Mayak Calabria –  ha sottotitolato in lingua italiana i 5 corti selezionati dal Comitato dell’ OUTDOOR FILM FESTIVAL. La prima tappa in Italia si è svolta nel centro storico di Rende nell’ambito della Sesta edizione del Finuzzu Film Festival in una stupenda cornice di pubblico.

Il Festival si trasferisce a Reggio Calabria, nel Parco Ecolandia, domenica 14 luglio, alle 21.00 grazie alla preziosa collaborazione fornita da Elena K. Gioffrè presidente della Casa Russa Arti Erzia, che ne ha curato la organizzazione.

In programma la proiezione di 5 corti sottotitolati in italiano della durata complessiva di 73 min: al termine è prevista la votazione da parte del pubblico che forma la giuria, che potrà’ esprimere la propria preferenza con la luce del cellulare.

  1. «Successo»- film di Valentin Sunzov
  2. «Due metà» – film di Baibulat Batullin. Protagonisti – Lev Kotkin, Mariya Koritova, Arina Postnikova.
  3. «In giro per il mondo»- produzione di Aleksandr Fomin, Ekaterina Protagonisti – Andrey Vasiliev, Erica Bulataya.
  4. «Miliardo»- Regia di Eugenij Dudchak. Protagonista – Mikhaj Kurageu.
  5. «Il Gallo»- Sceneggiatura di Nikolay Kulikov, Regia di Nughnij
Written by Marcello Spagnolo