ottobre 17, 2018 News Nessun commento

Mnemosyne | Le Grand Tour
Opere che prendono forma, sotto i tuoi occhi…

Una serie di Residenze con artisti contemporanei che raccontano le realtà locali per portare l’attenzione sui luoghi da tutelare e valorizzare.
Gli artisti sono chiamati a lavorare sul posto, rendendo così il processo creativo che sta dietro l’opera visibile a tutta la popolazione e alle scuole, invitate a visionare il lavoro dell’artista.

In occasione della prima Residenza, l’invito è stato rivolto al giovane artista di origine calabrese Giuseppe Renda.
La sua opera si collega alle suggestioni legate al fenomeno naturale chiamato Fata Morgana ed alla volontà di osservare ad “occhi chiusi”. Un modo altro di conoscere, il disegno cieco | blind drawing, la tecnica del disegnare i contorni di una cosa senza guardare il foglio.

Durante il periodo di residenza, l’artista ha illustrato tutte le fasi del lavoro di ricerca trasformando l’ambiente in cui opera in una particolare installazione in progress…

Written by Marcello Spagnolo