aprile 26, 2018 News Nessun commento

Reggio Calabria. Parco Ecolandia e Fai per la valorizzazione dei Beni culturali

Un cammino di condivisione per la valorizzazione dei Beni culturali a Reggio Calabria e per quella “rete della bellezza” che è la via imprescindibile per rendere più forti azioni e progetti per la conoscenza, la tutela e la valorizzazione del patrimonio culturale: è questa la filosofia con cui il Fondo Ambiente Italiano – nella persona del direttore generale Angelo Maramai e del capodelegazione del FAI Reggio Calabria Rocco Gangemi, insieme al presidente del Parco Ludico- tecnoclogico-ambientale Ecolandia, Tonino Perna – ha siglato e reso operativa la convenzione che vedrà insieme concretamente queste due realtà impegnate nella promozione del territorio, delle arti, del patrimonio e della cultura. Il tandem FAI-Ecolandia sarà ufficialmente presentato sabato 3 febbraio 2018 alle ore 11 proprio nel Parco di Arghillà in occasione dell’inaugurazione della mostra “Castelli e Chiese di Calabria”, una raccolta di 15 riproduzioni in legno di alcuni fra i beni monumentali più noti della regione, realizzate dal maestro artigiano Domenico Chiarella e per gentile concessione della Fondazione Carical.
Una occasione, questa, per illustrare i dettagli di una collaborazione che, nelle more dell’accordo, prevede tra l’altro “agli iscritti del FAI un biglietto d’ingresso ad Ecolandia a condizioni agevolate (sconto 50% del biglietto d’ingresso), con l’impegno per entrambi gli enti a dare “visibilità all’iniziativa attraverso i propri canali di comunicazione”. Presso la biglietteria di Ecolandia sarà possibile inoltre reperire il materiale informativo del FAI così come ottenere ragguagli sui canali web e social di entrambi gli enti circa le iniziative, le mostre, gli eventi che i due enti avvieranno. La convenzione intende in particolar modo inaugurare concretamente un condiviso cammino che veda convergere gli sforzi di due realtà ben radicate e riconoscibili in Calabria e in Italia, impegnate nella medesima direzione: valorizzare il territorio, aprirsi a nuove realtà, produrre occasioni di incontro e crescita culturale puntando sulla qualità e sull’espressione di quanto il territorio stesso possa e debba esprimere.

La convenzione sarà dunque presentata alla stampa e alla cittadinanza sabato 3 febbraio nel Parco di Arghillà alle ore 11, quando sarà inaugurata la mostra delle miniature che il parco Ecolandia renderà fruibile nei mesi di febbraio-maggio 2018.
La mostra va ad integrare e arricchire l’allestimento permanente denominato Il volo di Icaro, percorso di visita di taglio didattico, informativo e interattivo che stabilmente connota l’ala sud del forte Gullì raccontando la rete di castelli e fortificazioni sullo Stretto di Messina, con specifico riferimento al Sistema umbertino di fortificazione permanente dello Stretto di cui la fortezza Gullì è significativa componente.

Written by Marcello Spagnolo